HomeComunicati stampa • 2 apr 13

Al Vinitaly il Custoza incontra l’arte della tavola, della musica e della fotografia

il Custoza incontra l'arte della tavola

Per il secondo anno consecutivo, in occasione del Vinitaly, in programma a Verona dal 7 al 10 aprile, il Consorzio di tutela del Custoza, il vino bianco delle colline tra Verona e il Garda, sceglie una vetrina un po’ inconsueta per presentarsi: lo stand consortile è infatti allestito ad Agrifood, il salone dell’agroalimentare di qualità che si svolge presso il quartiere fieristico veronese in concomitanza con la kermesse vinicola (padiglione C, stand 87). Durante la quattro giorni del vino e del cibo di Verona, lo spazio del Custoza diventerà una sorta di animato giardino accanto ai vigneti – questo il layout dello stand – presso il quale convivranno vino, formaggi della montagna veronese, pasta artigianale, pane ed eventi d’autore legati alla cultura gastronomica, alla grande cucina, all’arte della musica ed alla fotografia.
Intanto, i prodotti e i produttori: insieme con i vignaioli del Custoza, saranno presenti i malghesi del formaggio Monte Veronese, i pastai artigiani dei tortellini di Valeggio sul Mincio e i fornai del team Pan de Verona, uniti nel nome della comune fedeltà alla più schietta tradizione scaligera.
Poi, gli eventi. Si incomincia domenica 7 aprile, alle ore 15, con Il Mangiadischi, il format televisivo gastro-musicale che va in onda sul web e vede l’incontro-scontro creativo tra due mondi non così distanti come si potrebbe pensare: la musica e la cucina d’autore. Ai fornelli dello stand del Custoza per questa puntata de Il Mangiadischi, dal titolo provocatorio di “Felicità alcolica” ci sarà uno dei giovani cuochi emergenti della cucina stellata italiana: Lorenzo Cogo, chef del ristorante El Coq di Marano Vicentino. A parlare di musica ci sarà invece Pierpaolo Capovilla, eclettico musicista, già negli One Dimensional Man e oggi nel Teatro degli Orrori. Insieme a loro, tre celebri sommelier di ristoranti stellati.
Lunedì 8 aprile doppio appuntamento. La mattina, alle 10.30, l’associazione ristoratori di Valeggio sul Mincio propone nello spazio Agorà, proprio di fronte allo stand del Custoza, la doppia variante del Nodo d’Amore: il tipico tortellino valeggiano sarà cucinato nella classica interpretazione al burro e salvia e nell’innovativa versione fritta nell’olio extravergine d’oliva, ovviamente in abbinamento con il Custoza. Sempre lunedì, nello stand del Custoza, alle ore 14.30, Cinzia Boggian, nota per far parte, insieme ai fratelli Portinari, dello staff del ristorante La Peca di Lonigo, premiato con due stelle dalla guida Michelin, presenta il suo nuovo libro “Decorazioni… gourmet”. Oltre a dedicarsi anima e cuore alla ristorazione, Cinzia Boggian coltiva da sempre la passione per le decorazioni della tavola e ha voluto raccogliere in un volume i suoi suggerimenti per suggestivi centritavola creati con elementi.
Martedì 9 aprile, alle ore 10.30, tocca alla fotografia. Il fotografo Fernando Zanetti, che risiede a Villafranca di Verona, presenta il suo libro “ArtFood”, nel quale ha raccolto una serie di affascinanti immagini d’autore dedicate ai prodotti tipici scaligeri e realizzate con la tecnica dello strappo della gelatina delle pellicole Polaroid. Una selezione delle opere di Zanetti, riprodotte in grande formato, sarà inoltre esposta durante tutta la durata della fiera allo stand del Custoza, e dello stesso fotografo è anche la grande veduta dei filari del Custoza che fa da fondale allo spazio consortile.

Tags: , , , , , , , , , ,

facebook twitter Pin It

psr regione

Iniziativa finanziata dal programma di Sviluppo Rurale per il veneto: 2007 / 2013 - Organismo responsabile dell’informazione: CONSORZIO TUTELA VINO CUSTOZA DOC - Autorità di gestione: Regione Veneto - Direzione Piani e Programmi del Settore Primario

Scroll to top