HomeComunicati stampa • 14 apr 13

Il Custoza in Anteprima a Monaco di Baviera

CUSTOZA monaco

La Germania costituisce il principale mercato di sbocco dei vini dell’area del lago di Garda: “Più di tre quarti della nostra produzione viene venduta tra l’Italia e la Germania, mentre un 10% finisce nella cintura europea settentrionale e il resto si divide tra Europa orientale, Asia e Stati Uniti” conferma Giorgio Tommasi, presidente del Consorzio di tutela del Bardolino e da pochi giorni anche del Consorzio di tutela del Custoza. Non è dunque casuale che la prima uscita estera ufficiale della nuova annata del Bardolino, della sua versione rosata, il Chiaretto, e del Custoza, il vino bianco delle colline tra Verona e il Garda, avvenga proprio in terra tedesca, a Monaco di Baviera, dove lunedì 22 aprile una ventina di produttori porranno in degustazione i vini della vendemmia 2012. Una sorta di Anteprima fuori dei confini nazionali per il Bardolino, il Chiaretto e il Custoza, con apertura per gli operatori dalle 14 alle 16 e poi, fino alle 20, per il pubblico: la sede è la centralissima struttura dell’8 Seasons, in Sonnenstrasse. Il coordinamento è affidato alla giornalista bavarese Monika Kellermann, autrice di vari libri dedicati alla cucina e ai vini del Garda.
“La destinazione della prima edizione di un’Anteprima estera dei nostri vini non poteva essere che la Baviera, soprattutto alla vigilia dei ponti festivi che tradizionalmente si caratterizzano per un fortissimo afflusso di turisti bavaresi sul Garda e nel suo entroterra ” spiega Tommasi. “È un’edizione sperimentale – aggiunge il presidente -, che vorremmo tuttavia diventasse una costante nei prossimi anni. L’ideale sarebbe programmare eventi in Germania, e anche in altri paesi europei, in collaborazione con gli albergatori, consolidando l’immagine d’assieme del nostro territorio”. Ma già il 22 aprile i Consorzi di tutela del Bardolino e del Custoza presenteranno ai bavaresi, insieme ai vini della nuova annata, anche altre eccellenze della terra scaligera e gardesana: saranno infatti presenti a Monaco di Baviera anche il formaggio Monte Veronese, i tortellini di Valeggio sul Mincio, preparati dallo staff del ristorante Alla Borsa, l’olio extravergine di oliva e i prodotti da forno del team Pan de Verona.
Alla rassegna di Monaco, realizzata grazie al sostegno della Regione Veneto e del suo piano di sviluppo rurale, partecipano le seguenti aziende: Albino Piona, Benazzoli, Cà Bottura, Cà dei Colli, Cantina di Castelnuovo del Garda, La Cà, Le Tende, Liviana Falconi, Marcello Marchesini, Monte del Frà, Ronca, Tamburino Sardo, Tenuta La Presa, Valetti, Vigneti Villabella, Villa Medici, Zeni.

Tags: , , , , , , , , ,

facebook twitter Pin It

psr regione

Iniziativa finanziata dal programma di Sviluppo Rurale per il veneto: 2007 / 2013 - Organismo responsabile dell’informazione: CONSORZIO TUTELA VINO CUSTOZA DOC - Autorità di gestione: Regione Veneto - Direzione Piani e Programmi del Settore Primario

Scroll to top